Le tue inserzioni Facebook non ti hanno portato clienti? Il tuo sito web è deserto? Ecco 5 ragioni per le quali quello che hai fatto non ha funzionato.

Si può stare sul web in due modi: galleggiando e lasciandosi trasportare dalla corrente oppure impugnando il timone e facendo navigare davvero il proprio business. Ma come accade per il capitano di un vascello, solcare i mari della rete senza una valida bussola non porta lontano.

La “bussola del web”, tuttavia, non funziona da sola, ma deve essere impostata. Il suo nome è “strategia digitale”.

 

Ecco i 5 nodi cruciali di qualsiasi strategia di marketing online.

  • Hai tentato di proporre una linea di abbigliamento usando Twitter? Hai creato un profilo Facebook per la tua azienda? Hai pubblicato uno spot su Likedin? In questi (e altri) casi, il medium che hai usato non era adatto agli obiettivi che ti eri posto.Ogni medium ha delle caratteristiche che gli sono proprie, e queste non possono essere ignorate da chi pianifica una strategia di marketing online per un’impresa.
  • TARGET. Qual è il pubblico al quale ti sei rivolto? Se non ti sei mai fatto questa domanda, abbiamo centrato il problema.Il web è una realtà ampia, in cui convivono gruppi e sottogruppi di consumatori che hanno interessi e, soprattutto, bisogni diversi. Se ad esempio vendi un prodotto per la cura del corpo, le tue campagne dovrebbero rivolgersi specificatamente alle persone che frequentano luoghi virtuali che propongono tematiche affini al tuo ambito.
  • INVESTIMENTI. Fare pubblicità significa affrontare delle spese. Un investimento ben programmato è in grado di produrre un ROI (Return of Investment) adeguato.
    Se ciò non è accaduto è perché hai speso troppo (o troppo poco) pianificando male, ad esempio, la campagna AdWords su Google: magari hai acquistato ad un prezzo alto delle parole-chiave non adatte al tuo business.
  • TECNOLOGIA. Se il tuo sito web non è responsive, ti sei perso tutti i potenziali clienti che navigano da mobile. E sono tanti.
    Per un sito web, la scelta del template equivale alla scelta di un abito: certo, questo “non fa il monaco”, ma sicuramente “la prima impressione è quella che conta”. Soprattutto per l’utente, i cui tempi dedicati alla navigazione sulla pagina web sono sempre più ridotti.
  • TEMPI. Una campagna pubblicitaria (online o offline) ha bisogno di tempo per produrre dei risultati. I tempi devono essere adeguati agli obiettivi che ti sei posto, ma devono anche essere coerenti con quelli dell’attività che hai intrapreso

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi