Vediamo alcuni consigli di cui tener conto se vuoi realizzare una buona strategia di funnel marketing.

In un precedente articolo abbiamo già parlato di come l’obiettivo di una strategia di funnel marketing di successo sia quello di convertire un semplice visitatore in cliente. La serie di azioni mirate, che rappresentano il percorso attraverso cui i tuoi potenziali clienti arrivano dapprima sul tuo sito e poi acquistano, devono essere assolutamente:

  • Studiate e pianificate con cura
  • Tracciate
  • Monitorate costantemente

6 consigli per una buona strategia di Funnel marketing

Partiamo innanzitutto dal presupposto che per ogni business, prodotto o servizio bisognerebbe creare un funnel marketing diverso. Questo consente di raggiungere le persone giuste, attirando solamente chi è davvero interessato. Ma quali sono gli aspetti che vanno presi in considerazione e assolutamente non lasciati al caso?

  1. Semplificare l’acquisto del prodotto/servizio sul sito. A chi non è successo di voler acquistare qualcosa su di un sito ed essere scoraggiati dai mille campi da compilare con i propri dati, dalla cattiva fruibilità del sito stesso, da difficoltà con il sistema di pagamento etc.
  2. Concentrarsi sui consumatori che già si hanno. Non dimentichiamo che un cliente soddisfatto non solo continuerà ad acquistare, ma darà inizio ad un importante e utile passaparola positivo
  3. Massimizzare le vendite. Prima che il processo di acquisto dei tuoi clienti sia concluso è bene offrire (magari ad un prezzo “speciale”!) anche un secondo prodotto, correlato al primo venduto
  4. Far crescere il tuo business. È essenziale farti notare e conoscere sul web quanto fuori da esso, puntando quindi non solo ai canali online ma anche a quelli offline
  5. Raggruppare i tuoi contatti secondo delle caratteristiche comuni come: dati demografici, interessi, sezioni del sito visitate etc.  Questo consente di far arrivare delle comunicazioni (newsletter) più mirate a chi è quindi potenzialmente/realmente interessato
  6. Includere delle offerte continuative.  Includere dei piani promozionali a medio-lungo termine possono garantire in cambio di sconti un’entrata fissa da parte dei clienti iscritti
WhatsApp WhatsApp